Benvenuto su siriotimossi.com! Sono un filmmaker freelance e direttore della fotografia. Vivo a Roma. Sono nel settore dei media da oltre 14 anni. Ho collaborato con Corrado Formigli (Kobane & Sinjar) e la squadra di Piazzapulita per tre anni. Attualmente ricopro il ruolo di filmmaker inviato per Nemo (Rai2) di Alessandro Sortino. Nel corso della carriera di lighting cameraman ho collaborato con numerose troupe italiane e straniere. Amo il mio mestiere e lavoro con passione per soddisfare le esigenze di ogni singolo cliente. Tratto il video in ogni sua forma per aziende e clienti privati​​. Sono fornito di attrezzatura professionale in alta definizione. Sono competente, referenziato e disponibile in tutto il mondo; parlo Italiano, inglese e francese. Se volete contattarmi potete utilizzare l'apposita form nel menu contatti.

Io, italiano al fronte contro l’ISIS

0 Views0 Comments

Alex Pineschi, di La Spezia, da due anni vive nel Kurdistan iracheno, dove addestra i peshmerga curdi e si batte al fronte contro i miliziani dell’Isis. Il reportage di Valentina Petrini e Sirio Timossi per #NemoRai2

Dentro Mosul, guerra all’ISIS

0 Views0 Comments

Sulla linea del fronte a Mosul, Iraq, dove esercito iracheno e militanti dell'Isis si combattono porta a porta. In mezzo, i civili senza protezioni. Il reportage di Valentina Petrini e Sirio Timossi #NemoRai2

NEMO – Welcome to Torbella

0 Views0 Comments

NEMO – Donbass – Seconda parte

0 Views0 Comments

“EUROPIA” un documentario di Sirio Timossi & Fabio Colazzo.

Movie • 40 min • Documentary • 2016
Dimenticare un paese in guerra, fuggire da un’epidemia, ricongiungersi ai propri cari, iniziare una nuova vita. Tutto questo è possibile dentro i confini di EUROPIA . Tutto questo è possibile, ma ha un costo elevato. Può costare la vita. Questo documentario è fatto delle storie di persone che non rinunciano al sogno. Uomini e donne che lottano e rischiano tutto in un’avventura drammatica fitta di insidie, di sfruttamento e di ingiustizia. EUROPIA si immerge con delicatezza nelle storie e nelle diverse prospettive di chi ha affrontato lo stesso incredibile viaggio verso approdi incerti, attraverso il deserto, la prigione, la fuga disperata, il mare. Un’odissea da un paese pericoloso ad un mondo nuovo, diverso altrettanto spietato e repulsivo. Durante il 2015, Zuwara, Ventimiglia e Calais diventano nodi centrali sulla mappa dei flussi migratori. Nel luglio 2015 abbiamo vissuto alcuni giorni con i migranti nel campo sugli scogli di Ventimiglia e nella jungle di Calais. Qui, abbiamo raccolto immagini e testimonianze dirette di profughi in viaggio e di persone solidali accorse in loro sostegno. EUROPIA HOMEPAGE