Gli schiavi nei campi dell’Agro Pontino, il racconto di Laura Bonasera e Sirio Timossi.

Lo sfruttamento ai danni dei migranti impiegati in agricoltura nella provincia di Latina. Un sistema rodato di illeciti fondati su arruolamenti del personale via cellulare, buste paga irregolari, ricatti e intimidazioni che svelano il vero business del settore: evasione fiscale e contributiva a fare da cornice a una zona grigia di sfruttamento, talvolta grave, che nasconde milioni di euro sottratti indebitamente allo Stato e soprattutto ai lavoratori, quasi tutti Sikh di nazionalità indiana.

 

Comments are closed.