MAPPE CRIMINALI

Le prime due puntate sono uno spaccato, esclusivo e senza filtri, del “laboratorio criminale” di Roma, dove convivono gruppi mafiosi autoctoni, italiani e anche stranieri. Al centro degli interessi comuni ci sono il traffico di droga e il riciclaggio in alberghi e ristoranti. Se le piazze di spaccio sono contese dai gruppi “minori” locali, da Tor Bella Monaca fino a quelle del litorale, Cosa Nostra, Camorra e Ndrangheta gestiscono le partite più grosse. A fare da filo rosso alle due puntate è l’epopea di Fabrizio Piscitelli, romano, laziale, fascista, che per anni ha rappresentato la frangia più estrema degli ultras biancocelesti, fino al suo omicidio compiuto con modalità tipicamente mafiose il 7 agosto 2019.

EPISODI 1 & 2 | ROMA

MAPPE CRIMINALI EP2
24 TV CANLI YAYIN